Statistiche Web

Sport 15-04-2018

Gli uomini di coach Zare Markovski si impongono su Pistoia 69-80. Vittoria per la Dinamo

La Dinamo Banco di Sardegna torna a sorridere e conquista la sfida dell'undicesima giornata di ritorno del campionato LBA espugnando il campo del PalaCarrara.

Dopo un avvio di energia dei padroni di casa, che scappano fino a +12, gli uomini di coach Zare Markovski piazzano un break nella terza frazione e invertono l'inerzia del match mettendo la testa avanti. Protagonista della rimonta biancoblu è un super William Hatcher, autore di 11 punti nel terzo quarto con tre bombe di importanza capitale: la squadra trova energia e cinismo e negli ultimi dieci minuti tiene la testa avanti. Tanti i protagonisti del match oltre William Hatcher, autore di 20 punti e di un super terzo quarto: bene Josh Bostic, a referto con 16 punti, 2 rimbalzi e 2 assist, e Scott Bamforth (14 pt, 5 rb). Prestazione concreta su ambo i lati del campo per Achille Polonara che ha chiuso con 13 punti, 7 rimbalzi e 2 stoppate; sotto le plance ottimo apporto di Shawn Jones (8 pt, 9 rb) e Darko Planinic (4 pt, 7 rb).

Coach Zare Markovski commenta a caldo la vittoria dei suoi, la prima sulla panchina biancoblu: "Sono contento della risposta dei miei dopo una settimana di ottimo lavoro in ritiro. All'inizio abbiamo patito una Pistoia molto concentrata e i problemi di falli dei lunghi ci hanno un po' distratto. Nel secondo tempo siamo riusciti a difendere meglio riducendo le percentuali al tiro di Pistoia. Aumentare l'intensità difensiva è stato determinante e ci ha permesso di cambiare l'inerzia del match, in attacco abbiamo trovato punti importantissimi da Hatcher, quei suoi canestri sono stati decisivi. Siamo poi stati bravi a tenere i nervi saldi e portare a casa la partita".

Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 21:37


Sport 16-03-2019

Vittoria entusiasmante per il Cagliari che batte la Fiorentina 2-1

Cronaca 16-03-2019

Villasor, anziani rapinati in casa di soldi e gioielli

Cronaca 15-03-2019

Una perquisizione a sorpresa, una fuga, e in tre si ritrovano in carcere per detenzione illegale di armi

Costume 16-03-2019

'Revenge porn' in forte crescita