Statistiche Web

Spettacolo e Cultura 06-02-2019

Iscandula, confini e sconfini nella musica tradizionale sarda

I nuovi orientamenti dello scenario sardo saranno illustrati e presentatati al pubblico dai protagonisti, venerd́ 8 febbraio.

I suoni dell'armonium indiano si intrecciano a quelli de su sulittu, della fisarmonica, dell'organetto e della chitarra, mentre il sassofono duetta "a cuncordia" con is launeddas. Questi e altri incontri vitali tra strumenti e musiche saranno al centro dell'evento Is Sonus de is perdas fittas ovvero Confini e sconfini nella musica tradizionale sarda: l'appuntamento con l'inedita formula concerto-convegno è per venerdì 8 febbraio, dalle 21, a Cagliari nel Centro di produzione teatrale Intrepidi Monelli.

La serata di concerti e discorsi con ingresso libero, si chiuderà con la proiezione di un estratto del film Aurelio il grande Maestro della musica sarda in cui Aurelio Porcu, allora 77enne - considerato un ortodosso delle launeddas - si esibiva con il tablista indiano Badal Roy (già percussionista di Miles Davis e Ornette Coleman). "Conoscere la tradizione, rispettarla e reinventarla": questa la filosofia che anima l'evento. L'intera serata sarà trasmessa in diretta streaming da Eja TV, Canale 172 e sulle pagine Facebook di Iscandula, Iscandula musica Sardegna, Nodas e sul sito www.launeddas.it.
 
I nuovi orientamenti dello scenario sardo saranno illustrati – e presentatati al pubblico - dai protagonisti. Si tratta di musicisti d'alta formazione classica che negli ultimi anni si sono distinti sia nell'arrangiamento di brani tradizionali, sia nell'adattamento degli strumenti indigeni a forme musicali non sarde. Non un incontro frontale ma un confronto interattivo con curiosi e appassionati. Tre i brani proposti da Luca Nulchis e il gruppo Andhira (pianoforte, armonium indiano e voce) tra cui un'interpretazione del Kyrie eleison; il polistrumentista Giuseppe Orrù eseguirà una delle sue composizioni - Balianora - con le launeddas da lui reinventate (costruite in minore). Sempre Orrù suonerà il sassofono "a cuncordia" con Bruno ed Asael Camedda, il duo (fisarmonica e chitarra) darà poi ampio spazio all'interpretazione del ballo sardo. A coordinare gli interventi e le sonate sarà il presidente dell'Associazione, Dante Olianas: in chiusura commenterà alcuni spezzoni del film prodotto da Iscandula nel 1991. Il lungometraggio ha ricevuto l'Oscar "Goose fat" al Festival di Visual Anthropology di Sandbjerg in Danimarca e il secondo premio al festival dell'Università di Gottingen, Germania, nel 1993. È considerato un capolavoro della cinematografia scientifica, proiettato più volte in giro per il mondo durante gli workshop dell'etnografo Peter Ian Crawford, professore dell'Università di Aarhus, in Danimarca.
 
Il musicista e compositore Luca Nulchis (pianoforte e armonium indiano) si esibisce con Andhira: Elena Nulchis, Elisa Zedda ed Egidiana Carta. Il quartetto è stato protagonista del progetto ideato da Dori Ghezzi e la Fondazione de Andrè per rinterpretare alcune opere di Fabrizio per il progetto realizzato nel carcere di San Vittore e dal quale ha preso poi vita il primo CD di Andhira. Tra le altre collaborazioni: Lella Costa, Mauro Pagani, Elena Ledda e la poetessa Marcia Theophilo. Formazione classica anche per Bruno Camedda (da Musei): alla fisarmonica da quando aveva dieci anni, diplomato in violoncello e musica da camera ad Avignone, in Francia. Ambasciatore della musica sarda nel mondo, Giuseppe Orrù (da Orroli) ha invece studiato flauto traverso a Cagliari ed è uno dei pochi in Italia a suonare con lo stile francese; vanta numerose collaborazioni jazz. Dante Olianas, ideatore della serata, è anche un appassionato ricercatore in ambito musicale e produttore e regista di diversi documentari. Negli anni '90 ha lavorato come assistente ai registi Fiorenzo Serra e David Mac Dougal.


Ultimo aggiornamento: 06-02-2019 21:07


Cronaca 29-06-2019

Omicidio di una donna a Quartu S. E. Ricercato il fratello

Cronaca 16-03-2019

Villasor, anziani rapinati in casa di soldi e gioielli

Cronaca 28-06-2019

Due arresti per droga a Sant'Elia

Cronaca 24-06-2019

Per incentivare il consumo di latte bambini ospiti delle fattorie didattiche