Statistiche Web

Spettacolo e Cultura 14-04-2018

Cagliari. Tutto pronto per la “Vivicittà” di domenica

Ambiente, pace e dialogo. Vivicittà si ispira a questi principi. La corsa podistica nazionale su strada promossa a Cagliari dal Comitato territoriale della UISP, con il patrocinio del Comune di Cagliari, si terrà domenica 15 aprile - nella zona di sant’Elia, uno dei contesti ambientali di grande valore, anche sotto il profilo paesaggistico, fra i più suggestivi del Capoluogo di Sardegna.



Un unico percorso, per due eventi: la camminata ludico-motoria lungo un percorso lungo 4mila metri in prossimità del Sardegna Arena e sul lungomare sant’Elia che verrà ripercorso per tre volte per la gara competitiva di 12 chilometri.

“Vivicittà è la corsa di tutti. Di tutti quelli che hanno a cuore i diritti. Di tutti quelli che hanno a cuore l’ambiente. Di tutti coloro i quali sono contro la violenza sulla donne, contro l’omofobia”. Il presidente provinciale UISP ha rimarcato che anche per questa 35^ edizione 1 euro di ogni quota d’iscrizione sarà destinata ai bambini siriani che fuggono dalla guerra.

Ed ecco allora che sono in tutto 60 le città d’Italia coinvolte nella manifestazione di domenica, ma tante anche grandi capitali mondiali come Tokio, Tripoli e Sarajevo. “La partenza per tutti è alle 9,32 e sarà scandita dalla voce del GR1”, ha precisato il responsabile dell’organizzazione cagliaritana, Andra Culeddu. Sabato 21 aprile Vivicittà si trasferirà al carcere minorile di Quartucciu, uno dei 25 istituti interessati a livello nazionale.

Il percorso è “compensato”. Ciò significa ogni tracciato di gara è stato omologato e che attraverso parametri uguali per tutti (per esempio dislivello e grado di difficoltà) si potrà essere elaborata, alla fine, un’unica classifica e un unico vincitore. Simbolicamente "un unico obbiettivo".

Sono numerose le limitazioni alla viabilità per la 35^ edizione di Vivicità.
Domenica 15 aprile cambia il traffico nella zona dello Stadio sant’Elia. A partire da mezzanotte di sabato 14 aprile, il viale Amerigo Vespucci e le vie contigue, saranno interessate da modifiche al traffico veicolare.

In particolare, domenica 15 aprile (dalle 7,30 alle 12), sarà vietato il transito in numerose vie e piazze del quartiere.
Dalla mezzanotte di sabato 14 sino alle ore 12 di domenica 15 aprile, sarà vietata la sosta (prevista la rimozione forzata su ambo i lati), nel “Parcheggio Cuore”, nel parcheggio dello Stadio Sant’Elia (lato tribuna – ingresso disabili) e nell’area sterrata compresa tra la passeggiata a mare Sant’Elia e via Vespucci, all’altezza del “Parcheggio Cuore”.

Ultimo aggiornamento: 14-04-2018 10:14


Cronaca 16-10-2018

Capoterra. Incidente sul lavoro: ferito un operaio di Quartu

Cronaca 15-10-2018

Contolli antidroga e sicurezza: i Carabinieri arrestano due gambiani nel corso del weekend

Cronaca 15-10-2018

Valledoria, tre condanne da 15mila euro per furto d'acqua

Spettacolo e Cultura 16-10-2018

Approda in Sardegna la terza edizione del Festival Internazionale della letteratura di viaggio