Statistiche Web

Spettacolo e Cultura 24-08-2017

Cagliari, sabato la grande festa del Vecchio Borgo a Sant'Elia. Pronti 1500 chili di pesce e 2000 di frittura

Presentata oggi la IX edizione della Sagra del pesce che sabato 26 agosto animerà il Lazzaretto di Sant'Elia. La manifestazione, realizzata con il sostegno del Comune di Cagliari, dall'Associazione “Sagra del Pesce Vecchio Borgo”, prenderà avvio alle 19 e andrà avanti per tutta la serata.

Durante l'evento, finanziato con il bando pubblico per l'erogazione di contributi per la promozione, lo sviluppo economico e la valorizzazione turistica del territorio, verranno serviti ai partecipanti, con un contributo di 5 euro, 1500 chili di pesce, 2000 chili di frittura e 1000 di anguria. “È un orgoglio per noi stimolare e agevolare queste iniziative che ci permettono di promuovere le specialità della nostra tradizione cagliaritana. “ ha detto stamattina l’Assessora alle Attività Produttive e Turismo Marzia Cilloccu.

Durante la serata non mancheranno momenti di animazione con intrattenimento, musica e cabaret e saranno inoltre presenti i comici Cossu e Zara e Cristian Cocco di Striscia la Notizia. “Ringrazio il Comune per il sostegno fornito. La vera novità di questa nona edizione – ha commentato Alessandro Cao nella sua qualità di rappresentante dell’Associazione Sagra del Pesce Vecchio Borgo – è la location: la sagra si svolgerà, infatti, nel vecchio borgo di Sant'Elia raggiungibile esclusivamente con il servizio Navetta CTM disponibile dalle 18 alle 24 che seguirà il tragitto della linea 6”. Un'altra importante novità è la doppia fila di distribuzione finalizzata alla riduzione dei tempi di attesa. 

Ultimo aggiornamento: 24-08-2017 15:28


Economia e Lavoro 23-09-2017

Piaga lingua blu, la Regione apre il portafoglio: "Ecco i soldi per i vaccini"

Cronaca 23-09-2017

A Molentargius lavori rapidi per debellare i fumi tossici. Già riaperte le scuole di Quartu

Cronaca 23-09-2017

Farina? No, cocaina. Panettiere 46enne di Monserrato nel sacco

Cronaca 23-09-2017

Che foto! A Cagliari i fulmini "fanno da cappello" a Monte Urpinu