Statistiche Web

Home Page 15-04-2018

Alla Manifattura Tabacchi, spazi permanenti per attività di lavoro e creatività aperto alle imprese sarde

Nuova vita per l'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari. Presentato dalla Regione e Sardegna Ricerche un bando per l'occupazone si spazi con attività permanenti.

Nel corso di un incontro istituzionale è stato presentato agli operatori interessati, il bando per la concessione di 4 lotti, duemila metri quadri di spazio, per l'insediamento stabile di imprese che, da fine anno in poi, opereranno all'interno della struttura, finora occupata periodicamente con importanti eventi temporanei (oltre 200 appuntamenti per un totale di 80mila presenze).


Un bando che chiude oltre un anno di duro lavoro da parte della Regione, per completare tutte le procedure di messa in sicurezza e dotazione di impianti. Ora la "Fabbrica della creatività" nel cuore di Cagliari è pronta a vivere pienamente, con l'insediamento permanente di imprese culturali, creative, delle piattaforme digitali, dei settori complementari e della cosiddetta "experience economy", affiancate anche da eventi temporanei. La durata della concessione prevista dal bando è di 6 anni prorogabili per altri 6, mentre altri 4.000 metri quadri restano disponibili per gli eventi temporanei.  Nel frattempo, si comincerà a recuperare l'altra parte, altrettanto grande, della Manifattura non ancora ristrutturata.

I partecipanti al bando dovranno proporre un progetto di gestione per uno o più lotti in concessione, che sviluppi modelli innovativi di collaborazione sociale e professionale. Il progetto dovrà essere capace di generare aggregazione tra imprese dei settori innovativi e imprese culturali, nel rispetto dell'idea di Manifattura come luogo di trasformazione, di produzione di servizi e di attività creative. L'obiettivo è quello di favorire l'interdisciplinarietà attraverso l'incontro e il confronto tra tecnologia, cultura e arte. Un luogo di attività e contaminazione di idee e progetti.

Da oggi e per un mese si apre la fase della condivisione, in cui gli operatori interessati potranno proporre suggerimenti, integrazioni e modifiche al bando. Sono ammessi alla gara tutti i soggetti "profit" e "no profit", raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti. Entro maggio ci sarà il bando per l’assegnazione degli spazi.

Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 09:00


Economia e Lavoro 18-08-2018

In Sardegna una nuova impresa su tre è guidata da un giovane imprenditore

Economia e Lavoro 18-08-2018

Confesercenti. L'estate nera del turismo in Sardegna: la stagione estiva non e' decollata neanche a ferragosto

Economia e Lavoro 18-08-2018

LavoRas, Quartu presenta 6 progetti

Spettacolo e Cultura 18-08-2018

Teatro. Titu Andronicu, l'adattamento dell'opera giovanile di Shakespeare arriva in Sardegna