Statistiche Web

Economia e Lavoro 17-09-2019

Il commercio internazionale passa per Dubai

Si svolgerà tra oggi e domani il secondo Vertice Annuale del Commercio Internazionale del Golfo, il focus di questo importante appuntamento finanziario è rivoluzionario: “Scombussolare il Commercio Internazionale – Oltre le Frontiere”, attorno a questo tema si riuniranno più di 200 leader ed esperti del settore del commercio internazionale.

Gli esperti che interverranno all’evento condivideranno idee, nuovi concetti, iniziative, discussioni e brainstorming sul futuro della trade finance nella regione del Golfo. Come dimostra un’analisi condotta dalla Camera di Dubai nel 2019, si prospetta una crescita dell’economia dell’UAE del 3,8% tra il 2019 e il 2023. Inoltre il peso economico reale dei settori non petroliferi dell’UAE è previsto che cresca del 4,1 % rispetto al 2,8 % tra il 2014 e il 2018, in linea con le politiche di decentramento degli investimenti previsto dal governo emiratino.
Per rispettare queste tendenze, il vertice sul commercio internazionale punta ad alimentare le innovazioni e a stimolare le discussioni sugli ultimi trend della trade finance e sui prodotti che hanno rappresentato significativi sviluppi per la regione.

Le Banche del Medio Oriente sono interessate ad adottare i metodi di digitalizzazione per colmare i gap nel settore, rispetto ad altre realtà economiche del mondo. Secondo uno studio condotto dall’Asian Development Bank, il 44% degli intervistati nella regione crede nell’adottare tecnologie e piattaforme online come primaria strategia fino ai prossimi tre anni.
Sumit Aggarwal, capo del gruppo dei servizi della Transaction Banking, ha dichiarato che la digitalizzazione è la chiave per incrementare l’interazione con i clienti. Ad esempio all’Emirates NDB, si è assistito a una straordinaria reazione per il portale smartTRADE da parte dei clienti.
Mentre si continua ad investire nella digitalizzazione e nell’innovazione si seguono da vicino le tendenze globali nei percorsi automatizzati della clientela tra cui robotica, OCR, Intelligenza Artificiale e Blockchain.
Secondo un rapporto presentato dal Dipartimento dello sviluppo economico anche le piccole e medie imprese sono interessate all’utilizzo di innovazioni tecnologiche nei rapporti con la clientela.

Un dato importante se letto nell’ottica di un sistema che vede le portatrici di importanti valori economici, infatti a Dubai il 52% della forza lavoro è impiegata da questo tipo di imprese.
Proprio una sezione del Vertice Annuale è dedicata ad alcuni aspetti della vita delle piccole e medie imprese, in particolare ci si concentrerà sugli ostacoli relativi al blocco di accessibilità al credito e ai problemi finanziari internazionali e sulle possibili soluzioni per affrontare il problema. Altro problema spinoso da affrontare è la mancanza di liquidità che in alcuni casi interesse le imprese. Per trovare una soluzione sono chiamate a relazionare e banche e le autorità finanziarie, che hanno prospettato la possibilità di una coesistenza tra investitori locali e stranieri, in modo che nel mercato venga immessa liquidità extra. Il Vertice offre alle società una piattaforma ideale per interagire ed
esporre opinioni ed esperienze diversificate a un audience di alto livello costituita da dirigenti, tesorieri e capitani d’industria che operano nell’ambito internazionale. 

Ultimo aggiornamento: 20-09-2019 13:11


Cronaca 30-09-2019

Teulada: ancora uno sbarco con 20 algerini

Cronaca 29-09-2019

Compie atti di autoerotismo sul treno davanti ad una studentessa. Arrestato un ventiduenne extracomunitario

Cronaca 29-09-2019

Festa di Santa Greca: lite bloccata sul nascere, sequestrato un tirapugni e bastoni

Costume 08-10-2019

Gli Emirati Arabi Uniti e la Carta araba sui diritti delle donne