Statistiche Web

Economia e Lavoro 04-02-2019

La Maddalena, ok del Governo per l'ex arsenale militare

Sono disponibili 50,4 milioni derivanti in larga parte dal Patto per la Sardegna.

La Regione Sardegna è stata individuata quale soggetto attuatore per la bonifica ambientale e rigenerazione urbana dell'area dell'ex Arsenale militare di La Maddalena. Il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri è arrivato in mattinata nella sede di rappresentanza della presidenza della Giunta a Villa Devoto, dopo un complesso percorso.

Il soggetto attuatore ha due mesi di tempo per trasmettere la proposta di programma che porrà in essere gli indirizzi del Commissario, dando piena operatività al processo di bonifica e riqualificazione. "Abbiamo ricevuto oggi, dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, il decreto di nomina - spiega il governatore Francesco Pigliaru su Facebook - Lo attendavamo da tempo, e sono felice di poter constatare che il Governo ha mantenuto l'impegno. Un ringraziamento particolare va alla Ministra Lezzi, che ha dimostrato grande senso di leale collaborazione istituzionale".

Ricordando che è già attivo l'Ufficio del Commissario "per poter proseguire le attività di pianificazione in maniera coordinata e unitaria", con il Comune di La Maddalena, "insieme al quale abbiamo già dato inizio ai lavori del cronoprogramma con le bonifiche a mare della darsena interna", Pigliaru sostiene che ora si può "procedere immediatamente a sbloccare i cantieri delle bonifiche e alle attività di recupero e riconversione dell'Ex Arsenale". "Con la chiusura di questo capitolo, si inaugura da oggi una nuova e più concreta fase del percorso che vuole dare lavoro e prospettive di sviluppo a La Maddalena e a tutta la Sardegna - conclude - la Regione nei prossimi due mesi dovrà trasmettere la proposta di programma per risarcire La Maddalena del mancato sviluppo che ha sopportato troppo a lung

"Lo sblocco della situazione rispetto alla bonifica ambientale e riqualificazione urbana della Maddalena è un'ottima notizia per la Sardegna: si tratta di un passo in avanti sostanziale che sull'isola era attesa da molto tempo. Il governo e la Presidenza del Consiglio in particolare hanno dimostrato di volersi fare carico della vicenda dando una risposta definitiva e in tempi celeri". Così il ministro per il Sud Barbara Lezzi commenta l'individuazione della Regione Sardegna quale soggetto attuatore della bonifica dell'ex Arsenale militare della Maddalena. "Per parte mia, sono lieta di aver potuto facilitare il processo che ha portato alla di nomina del soggetto attuatore delle attività di bonifica - prosegue l'esponente del Governo Conte - Un percorso reso possibile anche dalla piena collaborazione dimostrata dal presidente Pigliaru. Adesso per La Maddalena comincia un percorso di bonifica e recupero che può rappresentare anche un'occasione occupazionale e di crescita per le imprese del territorio".
  

Ultimo aggiornamento: 04-02-2019 20:54


Cronaca 19-02-2019

Vertenza latte: Terzo giorno di tregua: 80 centesimi subito, ma obiettivo un euro

Cronaca 19-02-2019

Cagliari. In carcere per maltrattamenti in famiglia

Scienza e Tecnologia 19-02-2019

Villasimius: unica in Italia, nasce la prima pista ciclopedonale solare

Economia e Lavoro 19-02-2019

Ricerca e libertÓ, l'UniversitÓ di Cagliari in prima linea