Statistiche Web

Cronaca 13-09-2017

Is Mirrionis, gli abitanti denunciano consegna sospetta e la polizia scopre 5 chili di droga

Operazione della polizia in via Brianza nel quartiere cagliaritano di Is Mirrionis. Arrestati due ragazzi: avevano appena consegnato diversi pacchi, contenenti cinque chili di droga, in un appartamento.

CAGLIARI - La consegna, fatta in un appartamento di un palazzo di via Brianza alle cinque del mattino, sembrava sospetta. Due ragazzi avevano appena consegnato diversi pacchi di grandi dimensioni. Così, per vederci chiaro, un abitante della zona ha telefonato alla polizia descrivendo quello che aveva appena visto. Poco dopo sul posto sono arrivati gli agenti della Squadra Volante. I poliziotti hanno constatato che il nominativo presente sulla targhetta della porta d’ingresso dell’abitazione segnalata corrispondeva a quello di un personaggio già noto per precedenti legati allo spaccio di stupefacenti.

I poliziotti ipotizzando una probabile attività di spaccio, hanno deciso di eseguire una perquisizione domiciliare. Dopo aver suonato, davanti a loro si è presentato un 26enne di Cagliari, F.C, che si trovava insieme al cugino A.T 33enne anch’egli di Cagliari, entrambi pregiudicati. Durante la perquisizione è stata rinvenuta: marijuana, per un peso complessivo lordo di 4,5 chili; 854 grammi di hashish, 20 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e una busta portadocumenti contenente la somma di 1.095 euro.

I due cugini, tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, sono stati condotti presso la Casa Circondariale “Ettore Scalas” di Uta.

Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 18:17


Cronaca 17-07-2018

San Teodoro: lite tra nigeriani. Stacca a morsi un pezzo d’orecchio al connazionale

Cronaca 17-07-2018

Fermate due ladre seriali: negli ultimi giorni avrebbero “visitato” diversi appartamenti a Cagliari

Cronaca 17-07-2018

Olbia: muore un operaio, schiacciato da un carico di tubi in metallo

Economia e Lavoro 17-07-2018

Mogoro. Edizione numero 57 per la Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna